martedì 31 gennaio 2012

un bel problema

ATTENZIONE UOMINI CHE LEGGETE IL MIO BLOG, QUESTO POST CONTIENE ARGOMENTI FEMMINILI CHE POTREBBERO TURBARE I VOSTRI SONNI. SCAPPATE Finché POTETE.

beh se siete rimasti cavoli vostri, io vi avevo avvertito.

Donne oggi parleremo di uno dei più grandi problemi dei nostri giorni.
i peli.
no. non quelli sulla lingua, che come peraltro sapete, non ho.
quelli che infestano il nostro corpo senza un valido motivo.
La scienza ci dice che ci siamo evoluti dalle scimmie, certo chi più chi meno.
Nei millenni abbiamo vinto la posizione eretta, mandato in disuso qualche dente, perso la coda, che diciamocelo col senno di poi poteva anche essere comoda, e siamo diventati quasi glabri. QUASI.
che poi sti peli fino ad un certo punto noia non ne davano.
pensate alla generazione degli Hippie


 peace and love, potevano mai avercela con i peli?

quindi tutto ok fino agli anni 80\90 poi
non sa bene che succede
e ci ritroviamo così




ed ecco che un uomo, sicuramente un uomo, inventa l'oggetto che ci ha reso schiave.....
il silkepil.

Un oggetto che strappa i peli,
una tortura che in confronto l'inquisizione spagnola sembrerebbe una vacanza in spa.
come dite esistono altri metodi?
vero.
versarsi cera calda sul corpo e poi strapparsela via (qui anche l'inquisizione disapproverebbe)
oppure il sempre utile rasoio. cioè piccole lame, che tagliano il pelo, che tipo dopo 24 ore è di nuovo li più bello di prima.

 che poi dicamocelo noi lo facciamo esclusivamente per tre motivi
attrarre manzo.
trattenere manzo.
costume da bagno

volete una prova. prendete una single qualunque, in inverno, e guardatele una gamba, no non indossa un pigiama felpato. è un pigiama felpato.
se poi sta attraversando una fase di vacche magre, o fossili di vacche, la situazione è proprio allo stato brado.
a meno che non sia una che fa acquagym.
e se i pianeti si allineano e trova un maschietto? allora via di rasoio e esci da quel bagno che sembra che ti sei fatta fare il bidet da edward mani di forbice.
Con tutto questo però dove volevo arrivare?
ma secondo voi, se continuo a depilarmi riuscirò a strappare i peli dal mio DNA
riuscirò a creare delle bambine splendidamente depilazione free?

ecco delle statistiche e voi?

13 commenti:

  1. Micol, meno male che hai trattato tu questo tema! io voglio sapere come fate con i vostri uomini durante quel periodo che intercorre tra i peli in crescita post ceretta (mediamente 15-18gg) e il momento giusto (ossia lunghezza pelo adeguata per strapparlo via!!!) per la ceretta successiva? che dite al vostro uomo? amore scusa ma l'estetista mi impone di farli crescere?

    Succede che sta cretina mi rimanda a casa perché 'i peli sono troppo corti' ma se per esigenza ricorro al rasoio mi dice 'nooo il rasoio è out'. Ma io come caxxo faccio???? Ah, il silkepil no!mai!

    p.s. Ciao a tutti sono Emy e non farò mai parte del 29,5%. Grazie. L'aspetto prepubere la lascio alle infanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O eviti il tuo maschio in quei giorni, cercando di farli coincidere con il ciclo. (due piccioni con una fava)
      O ti dai al silkepil
      O lo abitui che in quanto essere umano sei dotata di peli.

      Elimina
  2. ah ah Mic, hai censurato il mio? XDDDDDD

    RispondiElimina
  3. stamattina ti avevo scritto che si deve dedurre che da quando c'è UNO
    nella tua vita... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo messaggio non è arrivato. Giuro!!
      Comunque si da quando c'è UNO sono maniaca!

      Elimina
  4. qualcuno mi risponda e mi dia una soluzioneeeeeeee :P

    RispondiElimina
  5. vabbè però a questo punto ci vorrebbe una statistica XD

    RispondiElimina
  6. oh, dunque: io vado di ceretta, inguine totale.
    se sono ai primi approcci, rasoio di emergenza.
    se la storia è collaudata, cerco di far coincidere il l'ultima settimana di crescita con quella del ciclo, così poi appena finito, ceretta e via. io, perlomeno, devo solo riuscire a prendere il ritmo, che prendo la pillola e quindi è fattibilissimo.
    poi, devo anche ammettere che sono fortunata, che non è che ho tutti sti peli...

    e cmq, io la ceretta la faccio anche se non esco con nessuno...la faccio per me, per sentirmi in ordine, e per mantenere l'abitudine al dolore, che poi sennò arrivi a maggio e urli sul lettino dell'estetista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. curarsi per se stesse dovrebbe essere un obbligo morale. se mai avrò una figlia sarà la prima cosa che le insegnerò!!!

      Elimina
  7. beh, UNO ti ha rapita??? monopolizza tutto il tuo tempo???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari....
      neve, influenza e pc fuori uso.

      Elimina
  8. questo post mi fa troppo ridere...è tutto vero...in periodi di vacche magri siamo delle foreste amazzoniche ahahah

    RispondiElimina