domenica 2 ottobre 2011

la classifica

Ultimamente i miei post sono stati tutti un po' melodrammatici e così, rallegrata da questo ottobre caraibico ho deciso di postare qualcosa di più divertente.
Inizierò con una cosa facile facile e ciò farò una classifica dei tre peggiori appuntamenti che ho vissuto.
La maggior parte della mia vita da "sessualmente adulta" l'ho passata come single. a volte per scelta , mia, a volte per scelta, loro.
ultimamente diciamocelo, ho appeso un po' le mutande al chiodo. Un po' perché mi han detto che non ho più vent'anni ma inizio ad averne -enta ( che poi è tutto da dimostrare perché io -enta proprio non me li sento) e un po' perché sinceramente non avrei la forza di ributtarmi in quel girone infernale ( aperitivo\discoteca\fuori fino alle 5 tutte le sere tanto domani non vado a lezione...)
La domanda poi è, esattamente dov'è che i trentenni si incontrano? insomma se non sei una delle quattro di sex and the city, che loro li incontrano nei posti più assurdi ( anche al supermercato) , dove dovresti andare per incontrare un trentenne single?
Premetto che non sono una di gusti difficili, ma deve avere tre qualità su cui proprio non posso discutere.
  1. deve essere brillante.uno con cui è piacevole conversare, che riesce a gestire quasi qualunque conversazione. uno che riesce a gestire quasi qualunque compagnia
  2. deve essere simpatico, ironico, insomma no musoni alla mia tavola (basto io)
  3. deve essere maschio. ok cosa intendo per maschio? un'uomo , quelli di una volta, quello che va a giocare a pallone, che ama i film d'azione e che sta in bagno meno di me. uno di quelli che ti apre la portiera, che sà dove portarti e che ha ben chiaro in testa quello che vuole e come ottenerlo.
ok, ora sapete perchè sono single.
e perchè ci resterò.

nella prossima puntata parleremo del terzo peggior appuntamento, il diversamente generoso

1 commento:

  1. sono contento di leggerti più "serena" :-)

    RispondiElimina